Shayna Steele

Tutte le descrizioni e gli esaltanti aggettivi spendibili per questa straordinaria cantante, trovano la loro più chiara evidenza nelle stellate collaborazioni che vanta il suo ricco curriculum: se di recente è stata in tour con il fenomeno mondiale del momento, i vincitori del Grammy Award per “Best R&B performance``, gli Snarky Puppy, in passato è stata a fianco di altri nomi importanti come George Clinton, Bette Midler, Moby, Rhianna, John Legend, per non citarne che alcuni. Ospite o corista di lusso, quindi, ma anche stella di Broadway ed artista acclamata dal grande pubblico americano: è apparsa nelle trasmissioni di David Letterman e nella serie televisiva I Soprano, ha lavorato in celebri musical come Rent, Jesus Christ Superstar e Hairspray.

Nata Sacramento, in California, da padre nero e madre bianca, Shayna ha vissuto un infanzia itinerante, passando dalla California a Oklahoma e poi a Ramstein, in Germania, dove ha trascorso sette anni in cui ha avuto poche possibilità di contemplare la sua identità razziale fino a quando con la famiglia si è trasferita a Biloxi, MS nel 1985. Lei spiega: ``(Ramstein) ha avuto una grande influenza sulla mia visione di vita, sul mondo e la tensioni soprattutto razziali. Vivere tra la sicurezza di una base dell'Air force in Germania con molti altri bambini provenienti da famiglie bi-razziali mi ha dato un falso senso di sicurezza e non ero ancora pronta per la critica e il ridicolo che avrei ricevuto quando ci siamo trasferiti a Mississippi``. Sentendosi scomoda, fuori luogo, a Biloxi, si tuffò a capofitto nella musica, entrando (e vincendo) diversi concorsi e talent show.

In Mississippi ci è tornata poi per finire la scuola superiore e conseguire la laurea in musica ma è stato l’arrivo a New York a conferirle un apertura a diversi generi musicali, come l' R & B.”, il jazz che scoprirà da autodidatta grazie a suo padre musicista, e il gospel, e grazie al quale Shayna Steele, comincia a sviluppare un proprio suono, fondendo nuove influenze, da Ledisi a Rachelle Farrell, con le sue icone d' infanzia come Stevie Wonder, Aretha Franklin, Chaka Khan e The Temptations. Poi una telefonata del tutto inaspettata nel 2005 l'avrebbe catapultata esattamente nel mezzo del genere in cui non aveva alcuna esperienza: l'elettronica. Sentendo che Moby ``aveva bisogno di un screamer`` per una traccia del suo nuovo album Hotel, un amico comune aveva consigliato la Steele per il singolo ``Raining Again``. Due anni dopo, collaborano nuovamente insieme per Ways (2007)`` - canzone tema di Moby per The Bourne Ultimatum - e all'inizio del 2008, in “ Disco Lies``, il primo singolo uscito nel 2008 dell’ album “ Last Night” di Moby. La canzone ha raggiunto il # 1 nelle classifiche Billboard rimanendoci per diverse settimane.

Shayna ha iniziato a scrivere musica con il partner David Cook nel 2002. I due hanno sviluppato rapidamente una sinergia creativa, collaborando all' omonimo EP di debutto nel 2004. Anche se autoprodotto, il soul-funk del singolo ``High Yella`` ha raggiunto l'attenzione che aveva bisogno per innalzare suo profilo da solista. Lei e la sua band hanno condiviso il palco con Ledisi, in apertura a George Clinton e la Sugar Hill Gang, e cantato con la Bjorkestra insieme al vincitore del Grammy, direttore / compositore / trombettista Dave Douglas, cantato con gli Snarky Puppy nel 2014 a Nizza Jazz Festival, l'Estival Jazz Festival e il North Sea Jazz Festival, come sideman con Lizz Wright, Bette Midler, Natasha Bedingfield, John Legend, Matthew Morrison, Yeah Yeah Yeahs, Queen Latifah, Dolly Parton , Rihanna e Kelly Clarkson.

Riguardo la sua carriera da solista è stato l’ album “I’LL BE ANYTHING”, scritto insieme a David Cook, che le ha dato poi la giusta attenzione da solista e che l’ ha portata ad essere richiesta in clubs e festival negli Stati Uniti ed in Europa.

Nel 2013 registra live il suo singolo ``Gone Under” con gli Snarky Puppy, nel DVD ``Family Dinner Volume I”, per il quale vinceranno il Grammy Award con il brano “Something” con Lalah Hathaway.

Shayna vanta diverse apparizioni in importanti show come Conan O'Brien, il Grammy Awards, Tony Awards, The Tonight Show, David Letterman, Sabato Night Live, The Oprah Winfrey Show, American Idol, il Brit Awards, Jimmy Fallon, Good Morning America , The Today show, Billboard Music Awards e l'Academy of Country Music Awards, America Got Talent e gli spettacoli Rent, Jesus Christ Superstar e Hairspray a Broadway a New York City.

Più di recente, Shayna ha registrato a Parigi una canzone per Soul Makossa, il progetto del sassofonista / compositore Manu Dabango. Shayna continua a lavorare senza sosta nella musica, nell’ insegnamento a casa in privato, a registrare,a scrivere e a creare.

steele1

Shayna Steele

Rise

(Ropeadope records - 20 Gennaio 2015)

L’elenco delle sue collaborazioni è lungo ed illuminante, partendo dal più recente lavoro con i vincitori del Grammy Award, gli Snarky Puppy, fino a comprendere altri nomi importanti come George Clinton, Bette Midler e Rhianna, per non citarne che alcuni. Ospite o corista di lusso, quindi, ma anche stella di Broadway ed artista acclamata dal grande pubblico americano: è apparsa nelle trasmissioni di David Letterman e nella serie televisiva I Soprano, ha lavorato in celebri musical come Rent, Jesus Christ Superstar e Hairspray. Alla testa di un gruppo assemblato proprio per esaltare al meglio le sue rare doti espressive, Shayna scuote i palchi più prestigiosi d’ Europa con l’implacabile efficacia ritmica del suo originale e magnetico soul.

``Sentirete la sua voce ispirata da Big Mama Thornton nell' esecuzione blues come può facilmente scivolare verso il suono soprano del jazz più puro senza batter ciglio.``

Da Gennaio 2015 è in vendita Rise che vede la partecipazione di grandi nomi come Marcus Miller, Eric Harland, Christian McBride Robert Randolph, è stato presentato dalla sua band nel tour europeo, a Febbraio 2015, pronta adesso per un nuovo tour ad Aprile 2016!

L’album Rise, è prodotto da Matt Pierson e si avvale delle collaborazioni di David Cook (piano, tastiere, Organo, co-writer), Eric Harland (batteria), Marcus Miller (basso elettrico), Christian McBride (basso acustico), Robin Macatangay e Errol Cooney (chitarra) con guest come Robert Randolph (slide guitar), Bashiri Johnson (percussioni), Gregoire Maret (armonica), Andy Snitzer (sassofono) e il Downbeat Rising Star jazz vocalist Sachal Vasandani.

“Rise” è stata l’occasione per Shayna di raccogliere le sue esperienze attraverso il percorso dei suoi ultimi 4 anni. “Molto di quello che ho scritto e creato per questo album l’ho fatto mentre lavoravo con la mia band e cantavo per Rihanna per 2 di quegli anni”.

More infos
        
 

Lo stile vocale di Shayna Steele e le sue canzoni originali combinano R & B, soul e jazzispirato a diversi talenti come Ella FitzgeraldThe Temptationse Aretha Franklin.”  Dennis McMillon, San Francisco Bay Times                

 
 
FORMAZIONE
David Cook 
piano
Brian Cockerham
bass
Ross Pederson
drums
Luca Campaner
guitar
Shayna Steele
vocal
shayna-steele-rise
steele-3